Alessandro Fatichi al debutto in una gara in salita e il passaggio di consegne da FilmAnnex a BitLanders.

Posted on at

This post is also available in:

Nel primo fine settimana di agosto si è svolta in Veneto la 40ma edizione della gara in salita Alpe del Nevegal.

Per Alessandro Fatichi è stato il debutto nella specialità, come allenamento in vista delle prossime gare della stagione.

E’ stata anche l’occasione per vedere nuovamente il marchio FilmAnnex su un auto da corsa, dalla prossima gara vedremo BitLanders. Il tutto per continuare nell’avventura legata ai Bitcoin, grazie allo sviluppo del nuovo social BitLanders.

Essendo stato anche questo un debutto, abbiamo chiesto ad Alessandro le sue impressioni e quello che si aspetta per il futuro della specialità e del futuro dei Bitcoin nel mondo del Motorsport.

Il video riepilogativo della gara, magistralmente fatto dagli amici di Rallyciak:    

RF: Come mai la decisione di effettuare una corsa in salita, anziché proseguire con i rally?
AF: I rally non sono stati abbandonati, tutt’altro, si è presentata l’occasione di fare questa corsa prevalentemente come allenamento in vista dei prossimi rally. L’AF Motorsport veniva a questa competizione con le altre vetture e abbiamo colto l’occasione per fare anche questa esperienza.

RF: Che differenza hai trovato tra questo tipo di gare e i rally?
AF: Prima di tutto si corre da soli, senza navigatore, e il kilometraggio da effettuare è abbastanza limitato,  dovendo percorrere la stessa strada per solo due volte. Sono gare cosiddette sprint dove si deve dare il 100% dal primo metro. E’ stata molto utile per allenarmi e capire ulteriormente la vettura, ma i rally sono decisamente più appassionanti.

RF: Una domanda legata ai Bitcoin, che prospettive vedi per questa criptovaluta nel motorsport?
AF: Come tutto ciò che riguarda la finanza e le prospettive di guadagno, i Bitcoin avranno un futuro nel motorsport e nello sport in genere. Il problema, come lo è stato dopo in un certo periodo di quest’anno, questo tipo di finanza genera molta speculazione e si perde quello che è il reale sviluppo e prospettiva. Però nonostante questo, il tutto tornerà ad avere una crescita costante e progressiva, legata allo sviluppo e non alla speculazione.

RF: Cosa pensi del nuovo social Bitlanders?
AF: Il team capitanato da Francesco Rulli, sforna sempre idee brillanti e innovative, cercando di stare al passo e darsi da fare per migliorarsi. Siamo in un mondo che corre veloce, forse anche troppo, e l’adattarsi alle situazioni, migliorarle oppure stravolgerle serve per esser sempre competitivi. I presupposti sono ottimi e attendiamo novità costanti e periodiche.

Ringraziamo Alessandro per questa breve chiacchierata in attesa di vederlo nuovamente in gara, la prossima volta con BitLanders sulla sua vettura.

Race Fever Tv

From the world of car races, the adrenalin which causes the fever for this wonderful sport.From rallies to the races on all types of tracks, the planet of roaring engines shown by fans,trying to share this passion with all who love races and all who are literally "sick" of this sport.
Increasing the culture and knowledge of Motorsport.



About the author

racefevertv

From the world of car races, the adrenalin which causes the fever for this wonderful sport.From rallies to the races on all types of tracks, the planet of roaring engines shown by fans,trying to share this passion with all who love races and all who are literally "sick" of this…

Subscribe 6914
160