Cucina vegetariana: cinnamon roll porridge

Posted on at


Si lo so, fare il porridge d'estate fa un po' controsenso. Ma in effetti questi giorni sembra essere autunno qua, quindi non mi faccio troppo problemi sul cuocere qualcosa. Oltretutto il porridge con l'avena sfama come poche cose, ed è quindi perfetta per il pranzo. Con questa ricetta sembrerà di mangiare un bel cinnamon roll ma senza lo sbattimento della lievitazione, della cottura e della decorazione. E' anche facilmente veganizzabile, eliminando il burro e sostituendo il latte classico con quello di soia: ho provato anche la seconda versione, e devo dire che non ci sono grosse differenze tra le due. Quindi su, armatevi di un pentolino, che questa ricetta dovete davvero provarla se volete il gusto senza rinunciare alla praticità. :D

 

Ingredienti per una persona

-4 cucchiai di fiocchi d'avena

-60 ml di latte

-150 ml di acqua

-un cucchiaio di zucchero di canna

-un cucchiaino molto raso di cannella

-un pizzico di sale

-una noce di burro (facoltativa)

Per il frosting

-un cucchiaio di formaggio spalmabile

-un cucchiaio di zucchero semolato

-un cucchiaino di latte

 

Come prima cosa metto i fiocchi d'avena in un pentolino.

Aggiungo ora i liquidi, ossia il latte e l'acqua. In foto vedete delle dosi inferiori, ma ho aggiunto successivamente altra acqua e altro latte, quindi vi do direttamente le dosi complete.

A questo punto accendo il gas a fuoco molto dolce. Aggiungo lo zucchero di canna, il sale e la cannella e mescolo.

Mentre l'avena cuoce preparo il frosting: in una ciotola metto un cucchiaio raso di formaggio spalmabile, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di latte. Mescolo qualche istante per ottenere una crema liscia.

 

 

Lascio bollire dolcemente il porridge finché l'acqua non sarà del tutto assorbita e avremo la consistenza di una crema. Io amo l'avena particolarmente morbida, ma controllate la cottura se preferite un'avena meno cotta.

Metto l'avena nella mia tazza e aggiungo la noce di burro. Mescolo bene per farlo sciogliere.

Successivamente prendo una siringa per dolci, metto il frosting all'interno e creo una spirale con la crema. E voilà, il porridge è pronto! Credo che la prossima volta lo proverò il versione sacher, aggiungendo cacao e marmellata di albicocche per guarnire. Ovviamente potete provare la variante che preferite (la mimosa, ad esempio, con panna, fragola e pezzetti di pan di spagna). Insomma sbizzarritavi a creare un porridge che rispecchi il vostro dolce preferito, è davvero semplice e molto meno impegnativo di impastare, accendere il forno e diventare pazzi. :P



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160