Cucina vegetariana: seitan in agrodolce

Posted on at


Amo davvero tanto la cucina cinese (o almeno quella italianizzata). Ho modificato abbastanza questa ricetta in effetti, ma il sapore era comunque ottimo e la soddisfazione di riuscire a creare piatti che sembrano difficile è davvero bella. Non ho usato i peperoni rossi (che digerisco poco) ma quelli gialli, e non ho fritto il seitan prima di ripassarlo nella salsa. Ovviamente ho sostituito il pollo con il seitan; se volete provare qualcosa di nuovo o evitare la carne per un giorno, il seitan è un'ottima idea. 

Ingredienti per una persona

-50 gr di seitan al naturale

-mezzo peperone giallo (circa 140 gr)

-una cipolla piccola

-100 ml di passata di pomodoro

-un cucchiaio di salsa di soia

-un cucchiaio e mezzo di zucchero

-un cucchiaio di aceto di mele

-100 ml di acqua

-un cucchiaino di farina

-due cucchiai di olio evo

Preparo come prima cosa la salsa agrodolce: in un pentolino dai bordi alti verso la passata di pomodoro, la salsa di soia, lo zucchero, l'aceto e l'acqua; porto ad ebollizione a fuoco molto dolce, e lascio cuocere per almeno 10 minuti. Quando la salsa sarà quasi pronta, verso con un setaccio la farina in modo da non creare grumi. Se la salsa risulterà troppo densa aggiungo un po' d'acqua e mescolo bene. In un'altra padella verso l'olio evo; lavo il peperone, lo privo dei semi e lo taglio a pezzettini. Lo verso nella padella con la cipolla tritata finemente. Intanto taglio il seitan a cubetti e, quando le verdure avranno rosolato per un po', lo verso e lascio cuocere a fuoco medio. Aggiusto leggermente di sale e attendo che il seitan e il peperone si siano ben cotti. Una volta pronto, verso la salsa direttamente nella padella; con il fuoco tenuto basso, mescolo bene a salto un po' per far amalgamare bene i sapori. Se necessario aggiungo anche mezzo bicchiere d'acqua e lascio stringere la salsa insieme al seitan e ai peperoni. Potete aggiungere anche delle mandorle tostate a questa ricetta, oppure usare dei peperoni rossi. Ho omesso anche l'ananas (più che altro perché non lo avevo), ma sarebbe interessante provare questa ricetta aggiungendo anche la frutta!



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160