Cucina vegetariata: mopur con rucola, grana e olio al tartufo

Posted on at


Devo dire che mi piace molto il mopur, ciò che è chiamato "carne vegetale": è un prodotto derivato dalla lavorazione del frumento e fermentato con lievito naturale. Detta così sembra una cosa orribile, ma è molto meglio del seitan o del tofu visto il contenuto di colesterolo pari a zero e la digeribilità decisamente più alta rispetto ai classici sostituti della carne. Il sapore è molto simile a quello della bresaola, se eliminate il retrogusto di sangue tipico dei salumi (che qui ovviamente non c'è, e per fortuna direi). Io lo preparo spesso al crudo, ma lo uso anche per farcire panini, fare la pasta o preparare degli involtini. Come sostituto della carne va benissimo, ma sempre usato con moderazione, mi raccomando! :)

Ingredienti per un piatto

-80 gr di mopur a fette

-50 gr di rucola

-30 gr di parmigiano in scaglie

-sale qb

-olio al tartufo

Come avrete già immaginato, la preparazione è molto semplice: come prima cosa adagio il mopur in un piatto, quasi tutta la vaschetta (che è da un etto circa). Lavo bene la rucola con acqua fredda per non farla appassire; la asciugo con un panno di carta e la taglio leggermente con delle forbici. La adagio sul mopur cercando di lasciare l'affettato visibile e la salo leggermente con un pizzico appena di sale. Ora devo ottenere le lamelle di parmigiano: prendo un pezzo intero di parmigiano e, con un coltello, inizio a tagliare delle fettine molto sottili. Io non ho la grattugia apposta per creare le scaglie, ma se la avete non fatevi problemi ad usarla. Se siete vegan potete creare del parmigiano vegan tritando insieme mandorle pelate, sale grosso e lievito alimentare in scaglie. Verso l'olio al tartufo partendo dal centro e arrivando con un movimento circolare all'esterno, distribuendolo bene sul mopur e sugli altri ingredienti. E basta, il piatto è pronto! Essendo una preparazione così veloce è perfetta per le giornate estive in cui non avete proprio voglia di cucinare. Il mopur è ottimo anche con il melone, visto che è leggermente salato, quindi vi consiglio di provare anche quella alternativa!



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160