Cucina vegetariana: insalata rossini

Posted on at


Devo dire che mi piace molto mettere l'uovo sodo nelle insalate. Visto che non so se in effetti questa insalata esiste (credo di si, non son così arrogante), ho pensato di postarla anche se è "solo un'insalata". E' tranquillamente consumabile come piatto unico, vista la presenza di fibre e proteine. Volevo preparare questa insalata con la maionese (come la pizza, d'altronde) ma temevo che me la sarei mangiata solo io. Quindi ho optato per un più estivo e leggero olio evo; se vi sentite coraggiosi potete sostituire olio e sale con due cucchiai di maionese. Dovrebbe essere ottima!

 

Ingredienti per 3 persone

-120 gr di pomodorini 

-2 uova (nella foto ne vedrete 4, ma ne usate due)

-50 gr di insalata riccia

-50 gr di mais

-100 gr di stracchino

-due cucchiai di olio evo

-sale qb

Per prima cosa metto a bollire dell'acqua in un pentolino, e verso le uova quando ancora l'acqua è fredda. Potete aspettare che l'acqua bolla e poi versare le uova, io sinceramente non ho mai notato questa gran differenza nel risultato.

Lascio cuocere le uova 10 minuti da quando iniziano a bollire. Le scolo e le passo sotto l'acqua corrente fredda per poterle spellare subito senza dover aspettare che si raffreddassero.

Dando dei leggeri colpetti alle uova, inizio a eliminare il guscio, passando l'uovo sotto l'acqua se troppo caldo. Metto le uova in un piatto a raffreddare leggermente.

Lavo i pomodorini e inizio a tagliarli: li divido in quattro parti per la lunghezza e poi nuovamente in due, formando dei pezzetti.

Una volta lavati tutti i pomodorini li metto in una ciotola. Inizio a staccare le foglie dalla lattuga e a lavarle bene con acqua più gelida possibile (o l'insalata si cuocerà). Una volta lavate bene le metto in una ciotola a scolare leggermente, per poi eliminare l'acqua in eccesso.

Metto la lattuga su un tagliere e la taglio non troppo finemente.

Unisco ora la lattuga alla ciotola con i pomodori. Scolo il mais e aggiungo anche questo.

A questo punto le uova potranno essere tagliate: le taglio esattamente come i pomodori, ossia a metà, poi in quarti e infine in pezzetti. Consiglio di non fare pezzi troppo piccoli o il rosso si rovinerà per mescolare l'insalata.

Unisco le uova al resto delle verdure. Prendo lo stracchino e taglio anche questo nei soliti pezzetti, aggiungendolo per ultimo all'insalatona.

Aggiungo olio e sale e mescolo bene, ma stando attenta a non schiacciare le uova e lo stracchino. Consiglio uno stracchino più tosto del solito, il mio era un po' troppo molle e ho rischiato di farlo sciogliere in mezzo all'insalata.

E l'insalata è pronta! Io l'ho messa 5 minuti in frigo per renderla ancora più rinfrescante, devo dire che è stata una grande idea. Come ho detto, è ottima come piatto unico o accompagnata da qualcosa di leggero. Fatemi sapere se provate l'alternativa con la maionese!



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160