Cucina vegetariana: pasta con ricotta e pomodori secchi

Posted on at


Visto che stavano per scadere, ho utilizzato i pomodori secchi, ma questa volta non sott'olio ma classici. Devo dire che quasi li preferisco a quelli sott'olio, visto che posso dosare io la quantità di grassi da aggiungere. Si perché se avete fatto almeno una delle mie ricette con questo tipo di pomodori, avrete notato che per quanto vengono scolati non c'è modo di eliminare del tutto l'olio in eccesso, visto che sono impregnati di grasso. Con la versione secca, invece, c'è molta più versatilità. L'unica cosa "negativa" è che vanno mezzi in ammollo per farli reidratare un po', altrimenti rimangono molto duri. Provateli e fatemi sapere cosa ne pensate! :D

 

Ingredienti per 3 persone

-240 gr di pasta integrale

-150 gr di ricotta fresca (la mia era di mucca)

-6/7 pomodori secchi reidratati

-tre cucchiai di latte

-tre cucchiai di olio evo

-sale qb

-pepe nero qb

-parmigiano a piacere (ma consigliato!)

 

Come primissima cosa metto a bollire una pentola con dell'acqua fredda: la copro con un coperchio per fare in modo che bolla prima. Quando l'acqua sarà arrivata a bollore, verso il sale e la pasta, mescolando appena.Taglio i pomodori secchi (io uso le forbici perché non ho un coltello abbastanza tagliente per questa operazione): faccio prima delle listarelle che poi taglio nuovamente in pezzettini piccoli. In una padella metto due cucchiai di olio e faccio scaldare; una volta che l'olio sarà abbastanza caldo, verso i pomodori secchi e lascio rosolare per 10 minuti a fuoco medio. Intanto preparo la crema alla ricotta: in una ciotola, metto la ricotta, i tre cucchiai di latte, un pizzico di sale, il cucchiaio di olio evo rimanente e il pepe nero. Amalgamo bene gli ingredienti e creo un composto omogeneo (la mia ricotta era poco cremosa e non ho potuto far miracoli, ma bastava frullarla). Se non bastasse la quantità di liquido aggiungo anche un po' di acqua di cottura. Quando i pomodori secchi si saranno cotti leggermente, spengo il gas e metto da parte. Scolo la pasta direttamente nella padella con i pomodori, e aggiungo anche la ricotta. Mescolo bene e servo con un'abbondante spolverata di parmigiano o, meglio ancora, con della ricotta secca. Questo piatto, oltre essere molto veloce, è anche davvero leggero e si presta bene ad essere ripassata al forno in caso avanzasse. Se avete intenzione di riscaldarla, aggiungete un po' di besciamella e una spolverata di parmigiano in superficie. Sarà ottima anche così!



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160