Cucina vegetariana: rose del deserto light

Posted on at


Questa versione, a differenza delle precedente che ho pubblicato, non è vegan ma è molto leggera. Sono ottime per l'estate ed è possibile mangiarle come dolcetti o come biscotti per la prima colazione. Un'altro valido vantaggio di questa ricetta è che consente di consumare gli albumi avanzati, così che non vadano buttati via. Il fatto che mia zia mi abbia dato un pacco di corn flakes da un paio di chili, la scelta del dolce è stata abbastanza ovvia. Se volete potete provare ad arricchire questi biscotti con delle gocce al cioccolato o con dell'uvetta, sono davvero ottimi nelle rose del deserto. Vi passo direttamente la dose con la farina giusta, io ne ho usata un po' troppa ma son venuti comunque ottimi. :)

 

Ingredienti per 10 rose grandi, o 20 rose piccole 

-180 gr di farina 00

-3 albumi di uovo

-due cucchiaini di lievito per dolci

-tre cucchiai di olio di arachide

-150 gr di zucchero

-1 pizzico di sale

-80 gr di corn flakes 

Come prima cosa metto i bianchi d'uovo e il pizzico di sale in una ciotola e inizio a montarli a neve. Mi fermo appena l'albume sarà montato a neve ferma.

Aggiungo anche lo zucchero e lo sbatto ulteriormente con le uova. Successivamente incorporo la farina un po' per volta con movimenti circolari dal basso all'alto. Sto ben attenta a non smontare l'uovo, quindi incorporo la farina molto piano.

A metà ciotola di farina aggiungo l'olio e lo incorporo bene. Finisco di aggiungere anche la farina fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungo il lievito e lo incorporo all'impasto.

Aggiungo circa 20 gr di corn flakes all'impasto e li amalgamo bene.

In una laccarda metto un foglio di carta forno e inizio a preparare i miei biscotti:nella mano metto alcuni corn flakes, metto un cucchiaio di composto e verso altri cereali sopra, coprendo completamente l'impasto.

Metto le rose del deserto così ottenute sulla carta forno. Inforno a 180° per circa 15 minuti e sono pronti! Consiglio di mangiarle fredde, acquistano decisamente in sapore. Ho scritto "light" nella ricetta perché ho usato solo gli albumi (al posto dell'uovo intero) e l'olio al posto del burro. In effetti così sono molto più leggeri, ma risultano meno croccanti della versione originale.



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160