Cucina vegetariana: strozzapreti ai due pomodori

Posted on at


Si sono viva, ma sto mangiando molte cose confezionate questi giorni. E poi c'è anche da dire che il fatto che ultimamente guadagno quando un raccoglitore di cotone mi fa abbastanza passare la voglia di scrivere. :D Detto ciò, questa ricetta nasce dalla necessità di consumare i pomodori secchi (aperti da un pò) e i pomodorini freschi (di cui son sommersa perché i vicini hanno l'orto e li appioppano a me). Ho deciso di aggiungere anche il primolatte così da dare un sapore fresco ed estivo, e in effetti ha funzionato. Questa pasta è ottima anche fredda, ma senza aggiungere la panna e cuocendo meno i pomodorini, così da lasciarli meno cotti e più freschi. 

Ingredienti per 4 persone

-7 pomodori secchi sott'olio

-circa 120 gr di pomodori ciliegino

-150 gr di formaggio primosale

-due cucchiai di panna da cucina

-due cucchiai di olio evo

-tre foglie di basilico fresco

-400 gr di strozzapreti

-mezzo bicchiere di vino bianco

-sale qb

 

Per prima cosa metto sul fuoco una pentola con dell'acqua fredda. Mentre aspetto che bolla preparo il sugo: scolo i pomodori secchi e li taglio a pezzetti piccolini.

 

Metto l'olio evo nella padella e lo lascio scaldare. Una volta che l'olio sarà caldo verso i pomodori secchi e li lascio rosolire un po'.

 

Intanto preparo i pomodorini freschi: li lavo bene sotto acqua fredda, li taglio a metà e successivamente in pezzettini.

 

A questo punto verso i pomodorini in padella con i pomodori secchi, lasciandoli cuocere leggermente. 

 

Aggiungo ora il sale e, una volta che il sugo dei pomodori freschi sarà quasi asciutto, verso il vino bianco e lascio sfumare a fuoco alto.

 

Intanto preparo il primo sale: lo scolo dall'acqua di conservazione e lo taglio prima a fette, poi a metà e successivamente in cubetti. Lo metto da parte per il momento per usarlo dopo.

 

A questo punto il sughetto sarà quasi pronto: spengo il gas ed aggiungo le foglie di basilico ben lavate.

 

Lascio insaporire per qualche istante poi aggiungo la panna, amalgamendo bene per creare una salsa rosa.

 

Appena l'acqua per la pasta bolle, verso una manciata di sale e gli strozzapreti. Hanno un tempo di cottura molto breve, quindi state attenti o passeranno di cottura.

 

Una volta che la pasta sarà cotta, la scolo direttamente in padella e la salto leggermente per far amalgamare il tutto. Solo ora che la pasta è scolata aggiungo il primo sale, in modo che non si cuocia.

Servo con una spolverata di parmigiano. Questa pasta è ottima anche riscaldata, basta aggiungere un mestolo di acqua bollente. 

 



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160