Goldfrapp: “Tales of Us” ce li riporta dove li avevamo tanto amati

Posted on at


A volte bisogna guardarsi indietro per andare avanti. È quanto hanno fatto i Goldfrapp, gruppo-promessa di Bristol che hanno esordito nel lontano 2000 con il quasi subito capolavoro "Felt Mountain" e poi girovaghi senza pace tra vari generi musicali (addirittura la disco-revival degli anni 80 in un paio di loro album successivi), fino a tornare al punto di partenza: è infatti da poco uscito "Tales of Us", un album che fin dalla copertina in bianco e nero, molto sobria ed elegante, ci suggerisce un ritorno a uno stile più asciutto, senza lustrini, proprio come “Felt Mountain”, da cui tutto era iniziato.

“Tales of Us” è un disco moderno, molto curato nel suono, ma retrò allo stesso tempo nell’attitudine, con una prevalenza di strumenti acustici e inserti orchestrali in ciascuna traccia (arrangiati con perizia dall’altro componente della band, Will Gregory): il tutto è amalgamato e rafforzato dalla voce sensuale (e spesso sussurrata) dai toni caldi e pacati, della cantante Allison Goldfrapp, mai sopra le righe, mai alla ricerca dell'acuto a effetto.

Particolarità dell'album, a parte il video del singolo "Drew" che ha già scandalizzato i soliti benpensanti, sono anche i titoli delle canzoni, formati tutti da una sola parola (nomi propri?) che i bravi critici musicali avrebbero indicato come un omaggio all'album "Treasure" dei Cocteau Twins (avente anch'esso la stessa concezione dei titoli).
Comunque sia, omaggio o non omaggio ai Cocteau Twins (procuratevi assolutamente “Treasure” se vi fosse sfuggito nel 1984), davvero un bel disco da gustarsi in quest’autunno ormai iniziato, ma già pieno di ottime uscite discografiche.

 

http://www.goldfrapp.com/

http://www.cocteautwins.com/



About the author

SimoneMoretti

Graduated in Political Science at the University "Cesare Alfieri" of Florence, I worked with Deluxe Digital Studios for over 12 years. I worked in various capacities in the Translation Scheduling Coordination Department, starting as Scheduling Coordinator and rising through the department to Assistant Supervisor. Currently a freelance translator specialized in…

Subscribe 129
160