ZOE FOX CI PARLA DELLA TECNOLOGIA SOSTENIBILE E DELL'ALFABETIZZAZIONE DIGITALE IN AFGHANISTAN

Posted on at

This post is also available in:

Oggi per me è stata una giornata proficua. Ogni giorno che passa mi vengono presentate persone splendide ed interessanti. Ho intervistato Zoe Fox, una ragazza giovane e talentuosa con una invidiabile esperienza nel mondo della tecnologia, in particolare nei social e digital media nei paesi in via di sviluppo.

Fereshteh Forough e Zoe Fox negli studi Film Annex

Oltre a fare interviste, ogni giorno noto sulla nostra piattaforma un evidente incremento di utenti provenienti dall'Afghanistan. Questi utenti, soprattutto le nuovi generazioni, capiscono l'importanza dei social network e del loro uso corretto, nel modo in cui tali strumenti rendono possibile il collegamento con gli altri e la creazione di una via di comunicazione trasparente ed affidabile.

Nell'immagine seguente si può osservare il numero di partecipanti (provenienti da ogni nazione) che contribuiscono a Film Annex scrivendo blog, caricando Film o facendo entrambe le cose.

 

Se paragoniamo l'Afghanistan ai vicini Bangladesh, Pakistan e India, possiamo notare che il primo è molto più attivo degli altri paesi, anche avendo un accesso limitato all'elettricità e conseguentemente ad Internet.

Il rettangolo rosso rappresenta la media degli utenti di sesso femminile mentre quello blu la controparte maschile. Comparando i numeri si nota come le donne Afghane sono molto più attive degli uomini quando si parla di essere online e di usare i social media.

Questa demografia e questi numeri mi ricordano una cosa. In alcune zone si può impedire alle donne di lavorare fuori casa e di uscire con gli amici senza il permesso dei familiari maschi, ma il potere delle nuove tecnologie è questo, quello di donare la possibilità alle donne di uscire quando e come vogliono, di ribadire le loro idee, incontrare nuovi amici nel mondo virtuale.. e nessuno può impedirlo.

Credo molto in questa frase di Rumi: "Dove ci sono rovine, c'è speranza che ci sia anche un tesoro."

- Fereshteh Forough



About the author

Antonio-NadeaTranslations

We are an italian couple, Irene lives in Milan and Antonio in Naples. We are studying foreign languages and that's one of our greatest passions, along with cats and ethnic food.

We hope (and work hard!) to bring more and more italian people to Film Annex.

Subscribe 3646
160