Qualche consiglio che vi aiuterà nelle vostre escursioni

Posted on at

This post is also available in:

L'escursionismo è un'attività estremamente appagante, ma può trasformarsi in un incubo se non si è adeguatamente preparati. Ecco alcuni consigli che ci aiuteranno a goderci le nostre escursioni, senza spiacevoli inconvenienti.

LA PREPARAZIONE È DI VITALE IMPORTANZA. Prima di avventurarci in una escursione, è importante allenare il nostro corpo. Allenare le gambe e migliorare la resistenza è importantissimo, ridurrà i rischi di incidenti e lesioni. Anche allenare la parte superiore del corpo ci sarà d'aiuto, soprattutto se desideriamo portare con noi degli zaini pesanti.

 

 

 

 


RISPARMIA LE TUE ENERGIE. In salita, su un terreno roccioso, è consigliabile camminare sulle rocce più basse. Questo ci permetterà di conservare le forze. Camminare invece sulle rocce più alte richiede più energie e quindi uno sforzo maggiore.

USA LA TESTA. Se il sentiero è particolarmente ripido, camminare diagonalmente aiuta a ridurne l'inclinazione. In questo modo affaticheremo di meno il corpo (e ridurremmo la possibilità di perdere aderenza, soprattutto in discesa). Se il sentiero è così stretto da non permetterci di procedere diagonalmente, si può provare a mettere i piedi parallelamente uno all'altro, perpendicolarmente alla direzione del sentiero.

MEGLIO FARE PICCOLI PASSI. Fare piccoli passi è più conveniente del contrario. Consumeremo meno energie e avremo un minor rischio di cadute e scivolate.

VACCI PIANO. Camminando in discesa, è consigliabile appoggiare i piedi a terra con delicatezza. Impattare violentemente sul terreno affatica maggiormente la muscolatura e le giunture. 

 

PESO CORPOREO. In salita e in discesa è importantissimo spostare il nostro peso verso la montagna. Così facendo, in caso di caduta, non precipiteremo nel vuoto.

RITMO DI MARCIA. È importante mantenere un ritmo di marcia constante. Il sistema metabolico aerobico funziona al meglio se gli sforzi avvengono ad una velocità lenta e constante. Si può andare avanti per ore. Un aumento di velocità o uno sforzo maggiore intaccherà il ritmo, incrementando la produzione di acido lattico - e quindi affaticandoci prima. È molto più conveniente procedere lentamente che correre per poi fermarsi ogni 20 minuti.

BASTONI DA PASSEGGIO. Ad alcuni piacciono, ad altri no. Io cerco sempre di usare un qualche ramo come bastone: diminuisce il carico sulle mie gambe in salita e quello sulle mie ginocchia in discesa. Inoltre, in un certo modo, mi aiuta ad allenare i muscoli delle braccia.


EDUCAZIONE. In discesa, è buona norma lasciare passare le persone che stanno salendo. È molto più facile fermarsi per chi sta scendendo, piuttosto che per chi sta salendo.

 

 

ABBIGLIAMENTO. Le temperature cambiano velocemente, è consigliabile vestirsi a strati così da poter togliere/rimettere facilmente i vestiti. Bisogna assicurarsi di usare tessuti traspiranti che asciughino velocemente, così da poter restare asciutti. Il cotone non è una buona scelta.

PROVARE LE SCARPE NUOVE. Fare un'escursione con un paio di stivali nuovi è sconsigliatissimo. Non è per nulla divertente avere le vesciche sin dal primo giorno.

VESTITI IMPERMEABILI. A seconda del luogo e della stagione, avere un equipaggiamento impermeabile è sempre preferibile. Se non dormiamo in albergo, asciugare i vestiti bagnati può risultare un vero problema, quando il clima è umido e freddo. Una vacanza può trasformarsi in un incubo. Vale la pena spendere qualche dollaro in più e restare asciutti alla fine della giornata.

ACQUA E CIBO. Uscire senza acqua a sufficienza e senza degli snack energetici è assolutamente sconsigliato. Quando la temperatura è molto alta e/o c'è molta umidità, è importante portare con noi ancora più acqua. Non si sa mai cosa potrebbe accadere. Bere da un ruscello è sempre rischioso, se non  ne si conosce la fonte.

 

 

 

OGGETTI INDISPENSABILI. Crema solare, cappello, burro di cacao, repellente per insetti, coltellino svizzero, kit del pronto soccorso.

Se ti piacerebbe scrivere un blog ma non sei ancora un utente registrato di Film Annex, CLICCA QUI e incomincia il tuo viaggio. Ti unirai a una famiglia di scrittori provenienti da tutto il mondo desiderosi di leggere le tue storie. Scrivere su Film Annex è molto semplice: basta cliccare QUI, schiacciare su REGISTRA e incominciare il mio viaggio. Non appena ti sarai registrato. ISCRIVITI alla mia pagina su FIlm Annex: inizierai subito a guadagnare! :-). 

Se stai già scrivendo su Film Annex, consiglia ai tuoi amici di REGISTRARSI, e suggerisci loro di leggere questo articolo: sarà utile per mostrare loro quello che bisogna fare per scrivere un buon blog ed avere successo su Film Annex.

Ti piacerebbe conoscermi meglio? Guarda la MIA INTERVISTA CON FILM ANNEX e scopri la mia opinione sui SOCIAL MEDIA e L'ALFABETIZZAZIONE DIGITALE in tutto il mondo.

Giacomo Cresti

Senior Editor Annex Press

Film Annex

Se hai perso qualcuno dei miei articoli precedenti, puoi trovarli sulla mia pagina personale: http://www.filmannex.com/webtv/giacomo

Seguimi su Twitter: @giacomocresti76 e su Facebook: Giacomo Cresti. Non dimenticare di iscriverti alla mia pagina. :-)

 

Articolo originale: http://www.filmannex.com/blogs/hiking-tips-for-the-best-trips/104420

(Traduzione dall'inglese a cura di Nadea Translations)



About the author

Antonio-NadeaTranslations

We are an italian couple, Irene lives in Milan and Antonio in Naples. We are studying foreign languages and that's one of our greatest passions, along with cats and ethnic food.

We hope (and work hard!) to bring more and more italian people to Film Annex.

Subscribe 3640
160