Brian Razzaque, CEO di @SocialToaster, a proposito dei social media per l'emancipazione giovanile e l'alfabetizzazione digitale

Posted on at

This post is also available in:

 "Women's Annex attinge a queste risorse, emancipando le donne e portandole ad assumere un ruolo significativo nella loro società."





WA: Potresti parlarci in breve di te e del tuo background?

BR: Sono il fondatore e l'ideatore di SocialToaster. Prima di avviare la mia società, gestivo un'azienda di consulenza online per boutique di alto livello, cresciuta fino a diventare una delle principali nella zona centro-atlantica. Ho avviato quest'impresa quando ero ancora uno studente presso la Johns Hopkings University, dove ho conseguito le mie lauree in Informatica e in Biologia. Il mio ruolo nella società, CTO/CMO esterno per diversi clienti, mi ha dato davvero la possibilità di comprendere i punti di convergenza fra tecnologia e marketing e mi ha portato a conseguire la formazione necessario per creare SocialToaster.
 
WA: Che cosa ti ha portato a creare una piattaforma come SocialToaster? Come funziona?

BR: L'ispirazione mi è venuta parlando con uno dei miei dipendenti. Ero solito gestire un blog tecnico, con l'intento di affermare la mia società come leader di pensiero nel settore. Un giorno uno dei miei dipendenti è venuto da me e mi ha chiesto di avvisarlo ogni qualvolta avessi pubblicato un nuovo articolo sul blog, dato che lo trovava molto interessante. Ho pensato fra me e me, "certo che dovrei far sapere ai miei dipendenti quando pubblico qualcosa", e gli ho quindi domandato se avesse voglia di condividere il link del blog con i suoi amici su Facebook, Twitter e LinkedIn. Lui ha risposto che ne sarebbe stato felice, dato che trovava i contenuti interessanti, ma che gestire tutti quei social network avrebbe comportato una discreta mole di lavoro. Da qui è nata l'idea alla base di SocialToaster. La nostra piattaforma è progettata per assumersi l'incarico del processo di condivisione, permettendo ad un marchio di promuovere facilmente i propri contenuti con i fan ed i follower più leali. Utilizziamo una meccanica di gioco per mantenere alti il coinvolgimento e la partecipazione di questi "Super Fan" ed offriamo loro diversi incentivi e ricompense per la loro partecipazione.
 

WA: In che modo pensi che le piattaforme di social media come SocialToaster possano contribuire all'emancipazione giovanile in paesi in via di sviluppo come l'Afghanistan e aiutare la gioventù a creare il proprio marchio?

BR: I social media, in generale, sono portatori di una forza di uguaglianza. Offrono ad ogni persona l'opportunità di connettersi e interagire con un pubblico, senza i costi tradizionalmente connessi ai mezzi radiotelevisivi più comuni. Strumenti come SocialToaster offrono ad aziende, piccole imprese ed individui, senza distinzioni di età, il vantaggio di un pubblico su larga scala, aiutando a compiere azioni specifiche che li portino a strutturare il proprio marchio in modo significativo e basato sul passaparola.

 
WA: In che modo pensi che i progetti di Women's Annex come piattaforma social possano diffondere il concetto di alfabetizzazione digitale?

BR: Women's Annex è davvero un programma innovativo. Anche se in tutto il mondo è riconosciuto alle donne un contributo alla società pari, se non superiore, a quello dell'uomo, in luoghi come l'Afghanistan sono ancora una risorsa sotto utilizzata, sottostimata e spesso ignorata. Women's Annex attinge a queste risorse, emancipando le donne e portandole ad assumere un ruolo significativo nelle loro società. Nell'era dell'informazione una delle strade principali per raggiungere questo obiettivo è la promozione dell'alfabetizzazione digitale, aspetto su cui si concentrano queste iniziative.

Fereshteh Forough - Senior Editor Film Annex

Visitate la mia pagina personale su Film Annex e iscrivetevi. Visitate anche Women's Annex e iscrivetevi per aggiornamenti, articoli e video.



About the author

Irene-NadeaTranslations

We are an italian couple, Irene lives in Milan and Antonio in Naples. We are studying foreign languages and that's one of our greatest passions, along with cats and ethnic food. We hope (and work hard!) to bring more and more italian people to Film Annex.

Subscribe 2378
160

advertising