Cucina vegetariana: penne alla vodka

Posted on at


La versione onnivora di questa ricetta non mi ha mai esaltata, in realtà. Sarà che ho sempre trovato la pancetta pesante e tipicamente invernale, ma son molto contenta di esser riuscita a ricreare questo piatto in maniera edibile per me. Se non amate i sostituti della carne e volete evitare l'affettato vegetale, sostituitelo pure con delle carote tagliate molto finemente. Nonostante la presenza della panna, questo piatto rimane molto digeribile e gustoso. Non vi rimane che provarlo, così potete anche voi fare il confronto con la versione originale e darmi la vostra opinione!

Ingredienti per 4 persone

-320 gr di penne integrali

-5 fette di affettato vegetale a scelta (per me, di mopur)

-100 ml di panna (di soia se siete vegan)

-100 ml di passato di pomodoro

-1 cipolla piccola

-mezzo bicchiere di vodka secca

-tre cucchiai di olio evo

-sale qb

-prezzemolo

-peperoncino rosso

-paprika qb

Come prima cosa metto una pentola con dell'acqua sul fuoco e, quando sarà giunta ad ebollizione, aggiusto di sale e verso la pasta, mescolando appena a inizio cottura. In una padella verso un cucchiaio di olio; lascio scaldare e verso la cipolla tritata finemente quando l'olio sarà caldo. Lascio cuocere qualche istante e verso il passato di pomodoro. Faccio stringere il sugo per circa 3 minuti, non sarà necessario aggiungere acqua o farlo bollire per ore. Quando il pomodoro sarà pronto spengo il gas, aggiusto di sale, paprika e peperoncino e verso la panna nel sugo. Amalgamo bene creando una salsa rosa. In un'altra padella verso i due cucchiai di olio e, quando sarà caldo, verso l'affettato tritato finemente e lo lascio rosolare per qualche istante. Successivamente abbasso la fiamma e verso la vodka velocemente, stando attenta a non muovere la padella. Se volete l'effetto flambè non abbassate la fiamma e inclinate la padella: io ho evitato perché la mia cappa è già mezza sbruciacchiata. Lascio evaporare la vodka e verso la salsa di pomodoro e panna quando l'affettato sarà pronto. Amalgamo bene e aggiungo il prezzemolo (anche secco per questa ricetta). Quando la pasta sarà pronta, scolo direttamente nella padella con il sugo e la salto leggermente; se è troppo densa, aggiungo un mestolo di acqua di cottura e servo con un po' di parmigiano o lievito alimentare in scaglie.



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160