Cucina vegetariana: penne con melanzane, piselli e peperoni

Posted on at


Ecco, le melanzane sono una verdura che non ho ben inquadrato: ogni tanto mi vanno da morire, ogni tanto le odio. Cerco di mangiarle una volta che son state sotto sale, ma visto che le melanzane tonde (che io ho usato) sono generalmente più dolci, non c'è stato bisogno. Non pizzicano, se ve lo state chiedendo: anche io odio quando danno fastidio alla bocca. Io avevo quel povero peperone giallo avanzato dal seitan in agrodolce, ma potete ometterlo se non digerite i peperoni.

Ingredienti per tre persone

-240 gr di penne integrali

-mezzo peperone giallo (circa 140 gr)

-mezza melanzana tonda (circa 250 gr)

-100 gr di piselli surgelati

-mezza cipolla 

-3 cucchiai di olio evo

-parmigiano 

-sale qb

-pepe qb

In una pentola metto dell'acqua a scaldare e, quando sarà arrivata ad ebollizione, verso il sale e la pasta. Mescolo appena e lascio cuocere per il tempo di cottura indicato sulla scatola. Prendo una padella larga e verso i due cucchiai di olio evo; trito la cipolla e la lascio rosolare leggermente a fuoco medio. Intanto taglio a fette la melanzana, poi in listarelle e infine a cubetti: verso nella padella e lascio cuocere. Verso anche i piselli, e a questo punto aggiungo un bicchiere d'acqua. Lavo il peperone, elimino i semi, lo taglio a pezzettini e lo aggiungo al resto del sugo. Lascio cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando le verdure saranno giunte a cottura aggiungo il sale e il pepe: per gli ultimi minuti alzo il fuoco ad alto, in modo che le verdure si possano dorare e rosolare. A questo punto la pasta sarà cotta: la scolo direttamente nel sugo di verdure, salto leggermente e servo spolverando con del parmigiano grattugiato. Questo sugo è ottimo anche con della passata di pomodoro, che andrà aggiunta quando ho aggiunto il bicchiere d'acqua. Nel caso ci metteste anche il pomodoro, aggiungete un bicchiere e mezzo d'acqua invece di uno solo. Questa pasta si presta bene ad essere portata in spiaggia una volta fredda, magari omettendo il parmigiano.



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160