Consigli per un'alimentazione più sana (Parte III)

Posted on at

This post is also available in:

Bentrovati al mio ultimo capitolo di consigli nutrizionali. Spero vi piaccia!  :-)

METODI DI COTTURA. Il metodo di cottura può fare la differenza: grigliare, bollire, arrostire, cuocere al vapore e al forno ci permetterà di assumere meno calorie e di valorizzare i i cibi stessi; al contrario, friggere i cibi aumenterà l'apporto calorico, mettendo a rischio la nostra salute. Lo stesso vale per i condimenti: le erbe e le spezie insaporiscono senza appesantire i piatti.

Quando MANGIAMO FUORI, il luogo fa la differenza. Sfortunatamente, pub e bar sono i luoghi più gettonati quando si tratta di uscire con gli amici. In entrambi i casi, c'è poca scelta, sia in termini di qualità che di quantità. Montagne di patatine fritte, hambunger unti, salse pesanti, e così via. Capita ogni tanto, non è un grosso problema, ma mangiare questo genere di cose ad ogni uscita mette a rischio la nostra salute. Le persone tendono a sottovalutare la quantità di calorie che mangiano - e bevono - quando sono fuori. L'unica cosa da fare è scegliere con cura il luogo in cui mangiare, cercandone uno che abbia una grande varietà di cibi. Faticoso, ma ne vale la pena.

In molti non si rendono conto delle calorie che BEVONO. Sono tanti quelli che "devono bere" qualcosa di dolce, perché "l'acqua non sa di nulla". Considerando che lo zucchero CREA DIPENDENZA, abituarsi a sorseggiare bevante dolciastre durante i pasti può diventare un vero e proprio problema. Lo stesso vale per l'ALCOOL. Spesso non ci rendiamo conto delle calorie che assumiamo quando beviamo qualcosa di alcolico. Cerchiamo di non mangiare formaggi, ma non ci pensiamo due volte a riempire il bicchiere. Queste calorie non vanno sottovalutate.

CONTROLLARE LE PORZIONI. Mangiando un po' meno, ogni giorno, saremo di grado di controllare meglio il nostro peso. Peccato che siano in molti a non capirlo. Ho in mente centinaia di esempi di persone che sudano come matti in palestra, senza riuscire a perdere un grammo. Ad un certo punto hanno finalmente capito di dover mangiare un po' meno. E hanno magicamente iniziato a perdere peso. Se il nostro obiettivo non è quello di perdere peso, mangiare di meno ci aiuterà  comunque in tarda età. Il nostro metabolismo si rallenta con il passare degli anni, e il nostro corpo - e i nostri pantaloni - ci ringrazieranno per aver iniziato a mangiare da meno fin da ora. Nulla di drastico. Un piccolo cambio di regime può dare risultati stupefacenti.

Pensiamo di mangiare bene, ma non ci rendiamo conto dei nostri sbagli finché non scriviamo un DIARIO ALIMENTARE. È uno strumento importantissimo per capire quanto sana sia davvero la nostra dieta. Una volta scritto tutto nero su bianco, è più facile agire per rendere la nostra alimentazione più sana. I diari alimentari ci aiuteranno anche a constatare i nostri progressi nel tempo.

Lo STRESS può avere effetti diversi sull'alimentazione. Quando sono stressato, non riesco a mangiare; il mio stomaco si chiude. Quando ciò accade, il mio sistema immunitario si indebolisce, e mi ammalo più frequentemente. Altri invece quando sono sotto stress cominciano a mettere sotto i denti qualsiasi cosa, con risultati devastanti. In entrambi i casi, lo stress è un fattore da tenere in considerazione. Inoltre, lo stress può farci PERDERE SONNO. Studi hanno dimostrato che chi non dorme abbastanza tende a mangiare di più. Vuoi dimagrire? Cerca di dormire meglio.

In conclusione, vi consiglio di MANGIARE DI TUTTO. Ogni tanto mi permetto di "infrangere le regole", non solo per evitare di impazzire, ma anche perché credo fermamente che, entro certi limiti, sia bello mangiare quello che ci piace, anche nel caso sia un alimento poco salutare. Ma se qualcosa non ci fa bene, dovremmo assumerla con moderazione considerandola un regalo che ci si fa ogni tanto. Ogni quanto? Dipende dalle nostre analisi del sangue, dal nostro metabolismo, dai nostri obiettivi e da quanto sport pratichiamo.

*    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *    *

Se ti piacerebbe scrivere blog ma non sei ancora un utente registrato di Film Annex, CLICCA QUI per iniziare la tua avventura. Ti unirai a una famiglia di scrittori provenienti da tutto il mondo desiderosi di leggere le tue storie. Scrivere su Film Annex è molto semplice: basta cliccare QUI e cliccare su REGISTRA.. Non appena ti sarai registrato, ISCRIVITI alla mia pagina su FIlm Annex: inizierai subito a guadagnare! :-). 

Se stai già scrivendo su Film Annex, consiglia ai tuoi amici di REGISTRARSI, e suggerisci loro di leggere questo articolo: sarà loro utile per capire come scrivere un buon blog ed avere successo su Film Annex.

Ti piacerebbe conoscermi meglio? Guarda la MIA INTERVISTA CON FILM ANNEX e scopri la mia opinione sui SOCIAL MEDIA e L'ALFABETIZZAZIONE DIGITALE in tutto il mondo.

Giacomo Cresti

Senior Editor Annex Press

Film Annex

Se hai perso qualcuno dei miei articoli precedenti, puoi trovarli sulla mia pagina personale: http://www.filmannex.com/webtv/giacomo

Seguimi su Twitter: @giacomocresti76 e su Facebook: Giacomo Cresti. Non dimenticare di iscriverti alla mia pagina. :-)

 

Articolo originale: http://www.filmannex.com/blogs/words-of-advice-on-healthy-nutrition-part-3/110136

(Traduzione dall'inglese a cura di Nadea Translations)

 



About the author

Antonio-NadeaTranslations

We are an italian couple, Irene lives in Milan and Antonio in Naples. We are studying foreign languages and that's one of our greatest passions, along with cats and ethnic food.

We hope (and work hard!) to bring more and more italian people to Film Annex.

Subscribe 3644
160