Cucina vegetariana: crostata crema e fragole

Posted on at


Questa è, da quando sono vegetariana, la torta standard del compleanno di mia madre. Decisamente più leggera della versione onnivora, questa torta si conserva davvero bene (anche se deve stare in frigo) e la crema non ammorbidisce la frolla. Nella versione originale, che trovate qui, era prevista una parte di farina di riso, che però a me personalmente non piace. Ovviamente potete sceglierla se vi piace!

Ingredienti per una tortiera da 26 cm

-300 gr di farina 00

-100 gr di zucchero

-200 gr di margarina vegetale 

-mezza bustina di lievito

-30 ml di latte di soia 

-scorza di mezzo limone

Per la crema pasticcera

-300 ml di latte di soia alla vaniglia

-80 gr di zucchero

-50 gr di farina

-la scorza di un limone

-un pizzico di curcuma

Per la copertura

-100 gr di fragole

-80 ml di acqua

-1 cucchiaino di agar agar

-1 cucchiaio di zucchero a velo

Preparo la frolla con questo procedimento e la lascio riposare in frigo per mezz'ora (meglio ancora se per un'ora intera). Intanto preparo la crema unendo zucchero, farina, curcuma (serve solo a colorare, quindi poca) e amalgamo. Verso a filo il latte e mischio, evitando di creare grumi. Una volta che il composto è omogeneo metto tutto sul fuoco e aggiungo le scorze di limone. Lascio cuocere finché la crema non sarà addensata e rimuovo le scorze di limone. Nel frattempo, fodero una tortiera con carta da forno e stendo la pasta frolla al suo interno. Riempo la frolla con dei fagioli secchi per evitare che si gonfi in cottura e metto a cuocere a 180° per 15 minuti. Intanto preparo le fragole: le lavo e le taglio a fettine sottili. Preparo un pentolino con l'acqua e la porto ad ebollizione: una volta bollita, sciolgo l'agar agar e lo zucchero a velo. Lascio raffreddare la copertura. Tolgo la torta dal forno, rimuovo i fagioli e la riempo di crema pasticcera. Rimetto a cuocere per 5 minuti. Una volta cotta la torta la lascio raffreddare bene, poi la guarnisco con le fragole che verranno poi spennellate con il composto di zucchero, acqua ed agar agar. Mi raccomando, va servita a temperatura ambiente!



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160