Cucina vegetariana: insalata mista con tomino e crema di balsamico

Posted on at


Avete presente quella glassa meravigliosa all'aceto balsamico che si trova nei supermercati e che ti fanno pagare un occhio della testa? Io la mangerei a cucchiaiate, da quanto è buona. Visto che il mio portafogli è abbastanza contrario a spendere 4 euro per 200 ml di aceto+zucchero, ho deciso di preparare la salsa con gli ingredienti che sono elencati nella scatola: aceto, zucchero, addensante e acqua. Nulla di più facile e più gustoso: ho usato la salsa avanzata su un panino con feta, pomodorini e cetrioli ed era fantastico. Ho voluto uno dei miei formaggi preferiti per gustare questa salsa, quindi ho scelto il tomino (anche se è molto grasso, per una volta si può fare). L'insalata è semplicissima e perfetta, bilancia con freschezza il gusto pieno del formaggio. Ed è anche un piatto bello da vedere! :D

 

Ingredienti per una persona

-200 ml di aceto

-un cucchiaino e mezzo di zucchero semolato

-una tazzina d'acqua

-la punta di un cucchiaino di maizena

-1 tomino

-20 gr di insalata (la mia era la riccia)

-due pomodori secchi

-circa 5 olive verdi (le mie erano col nocciolo, potete sceglierle senza)

-un cucchiaio abbondante di olio evo

-sale qb

Inizio preparando la salsa, che deve bollire un po': metto sul fuoco l'aceto e lo zucchero. Accendo il gas molto basso e mescolo per far sciogliere lo zucchero.

Metto l'acqua in una tazzina, e ci verso la maizena. La lascio sciogliere da sola, per poi dare una leggera mescolata con un cucchiaino per essere sicura che non ci fossero residui sul fondo.

Verso il composto di acqua e maizena nel pentolino con l'aceto e lo zucchero, e mescolo per incorporare il tutto.

Lascio restringere la salsa quanto basta affinché sia densa come del caramello. Mentre la glassa bolle, preparo l'insalata: la lavo sotto acqua corrente fredda e la taglio bene con delle forbici, disponendola per tutto il piatto.

Scolo i pomodori secchi, li asciugo con della carta assorbente e li taglio a listarelle con le forbici. 

Scolo le olive e le taglio a pezzettini con un coltello, eliminando il nocciolo. Dispongo le olive sopra i pomodori secchi.

Aggiungo l'olio e il sale sull'insalata, ma non sul centro. Metto da parte per ora. Intanto la salsa sarà pronta, deve ridursi di circa tre quarti. Se è troppo densa, aggiungo un po' d'acqua quando sarà più fredda.

Metto una padella antiaderente sul fuoco, accendendo il gas e impostando una fiamma bassa. Metto il tomino a cuocere nella padella, lentamente in modo che il cuore della formaggetta si sciolga bene.

Una volta cotto, adagio il tomino al centro della mia composizione d'insalata. Aggiungo con un cucchiaino la decorazione con la salsa all'aceto e il piatto è pronto! In questo piatto, stranamente da quello che ci si può aspettare, il formaggio ha un sapore più delicato, mentre l'insalata arricchita con pomodorini secchi e olive ha un sapore più deciso. Il tocco perfetto sarebbe stato avere dei pinoli, così da rendere il piatto equilibrato in tutto! Io l'ho mangiato come piatto unico, visto che sono presenti diversi nutrienti, ma potete mangiarci anche 50 gr di pane vicino.

 



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160