Cucina vegetariana: omelette rucola, formaggio e pomodori secchi

Posted on at


Solo mentre stavo componendo e fotografando il piatto mi sono accorta del suo insito patriottismo. :D Ormai vi sto appioppando sempre rucola e pomodori secchi, ma vedetela da questo lato: visto quante ricette diverse si possono fare partendo dai soliti ingredienti? Non c'è bisogno di comprare cose assurde dal nome altisonante (e che costano un occhio della testa) solo perché vanno di moda ora: gli ingredienti classici possono essere reinventati in una varietà di modi infiniti, sta qui l'abilità nella cucina: la fantasia. Il mio professore di cucina insisteva sempre affinché mi specializzassi con lui, ma io scelsi (stupidamente) sala. Sapeva che avevo questa dote, di cui non tutti sono dotati, e gli dispiaceva che andasse sprecata in sala. In effetti col senno di poi trovo che avesse ragione, ma se potessimo ragionare con il senno di poi penso che saremmo tutti milionari. :P

 

Ingredienti per una omelette (che va bene per una persona)

-1 uovo medio

-2 pomodori secchi

-qualche foglia di rucola (fate riferimento alla foto, saranno stati 10 gr)

-una sottiletta (meglio ancora una fetta di provola)

-un cucchiaio di parmigiano

-pepe nero

-erba cipollina

-sale qb

-un cucchiaio di olio evo

Lavo bene l'uovo, lo rompo in un piatto e lo sbatto bene finché bianco e rosso non saranno incorporati insieme. Aggiungo le spezie, il parmigiano e il sale e mescolo bene.

Quando il tutto si sarà amalgamato verso l'olio in una padella, attendo qualche istante che si scaldi e verso l'uovo sbattuto.

Mentre aspetto che l'uovo si cuocia tampono i pomodori secchi con un tovagliolo di carta per eliminare l'olio in eccesso e li taglio a listarelle con delle forbici. 

Lavo anche la rucola con acqua corrente, la tampono con un tovagliolo di carta per eliminare l'eccesso d'acqua e la metto da parte. Giro la frittatina appena è cotta da un lato: essendo piccola è molto facile girarla, basta una spatola. Sempre a fuoco bassissimo inizio a far cuocere dall'altra parte.

Adagio la fetta di formaggio (qualsiasi sia quello che avete scelto) su metà della omelette.

Successivamente aggiungo le listarelle di pomodori secchi scolati.

E infine la rucola. Se volete potete aggiungere un pizzico di sale ora, ma secondo me andava benissimo di sale visto i formaggi presenti.

Chiudo ripiegando la frittata su se stessa e formando una mezza luna, spengo il gas e lascio che  il calore della omelette sciolga il formaggio.

Servo, tagliandola in due o mangiandola intera, come preferite. Addirittura in questo tipo di omelette non rischiate che "fugga" nulla, quindi potete mangiarla anche come snack o servirla come aperitivo. Consiglio di fare la omelette prima di mangiarla, io ci ho messo 10 minuti ma calda è decisamente meglio. Per questo motivo non è un piatto adatto ad essere portato al mare (vista anche la presenza dell'uovo), ma è molto veloce e versatile per una sera che non avete troppa voglia di stare ai fornelli. 



About the author

ChiaraBartoccioni

I'm an italian girl interested in languages and translations. My passion is photography, but I'm also interested in animals and ecology.

Subscribe 2468
160