SOCIAL MEDIA WEEK A NEW YORK CITY #SMWNY VERSO IL PROGRESSO DI LEADERSHIP E MEDIA DIGITALI

Posted on at

This post is also available in:

In questa settimana ricorre la Social Media Week, sia a New York che in molte altre parti del mondo. Ho partecipato a molti incontri interessanti con persone che sono state per me una grande fonte di ispirazione. Il comitato The Future of Publishing ha trattato le problematiche principali del ruolo dei social media nel giornalismo e le strategie adatte ad invogliare gli utenti a seguire i contenuti pubblicati.

Mi piacerebbe fare riferimento a quello che ha detto Mallorie Rosenbluth, Vice Presidente del Servizio Clienti di Likable riguardo al "Titolo Cultura". Ha parlato di ciò che accade normalmente ad ogni lettore quando inizia a leggere un articolo; la maggior parte delle volte smetterà di leggere ad un certo punto e non porterà a termine la lettura. Mentre ascoltavo, ho pensato: SI! È precisamente quello che mi è successo moltissime volte. Bastano quasi tre paragrafi per annoiarsi e non aver più voglia di continuare a leggere. Anche se per me, come lettrice, se l'argomento è diversificato o se almeno l'idea principale dell'articolo viene racchiusa nei primi paragrafi, così facendo non perderò parti importanti di esso.

Da sinistra a destra: Anthony Ha, Mallorie Rosenbluth, Kate Lewis

Nella conferenza Advancing Women: Leadership in Digital and Social Media, comitati esecutivi di donne motivate di settori diversi fra loro sono state invitate a condividere i propri pensieri e le proprie storie. Ciò che ho imparato da questa riunione è che fornire gli strumenti adatti ed avere una tabella di marcia orientata verso i propri obiettivi, nonché credere a ciò che si può fare con le proprie abilità e la propria conoscenza, aiuterà ad organizzare il proprio lavoro e la propria vita senza conflitti.

Nella riunione Calling All Journalists: How to Rebrand Yourself as a Content Marketing & Social Expert - Ho scoperto due strategie importanti per una persona che desideri farsi una carriera nei social media, che vengono spesso dimenticate, nonché il modo di presentarsi in quanto marca. La "Parola chiave" è uno degli elementi principali che aiutano a migliorare la performance di una persona nei SEO e dà loro un assaggio del modo in cui vuole realizzare il marchio che rappresenterà il proprio lavoro.I partecipanti alla riunione hanno insistito sull'importanza di utilizzare Linkedin, considerandola una piattaforma molto pratica, in cui i datori di lavoro possono reperire gli impiegati desiderati. Il secondo concetto, altrettanto importante, riguarda il modo in cui ci prendiamo cura della nostra pagina Facebook. Se una persona desidera davvero costruire il proprio marchio nell'industria dei social media, le informazioni sulla pagina di FB (immagini e testo) hanno più importanza per i datori di lavoro che per chiunque altro, dato che potranno capire meglio la vostra personalità e i vostri pensieri.

Quindi sarebbe meglio fare attenzione a quello che si posta sulla propria pagina Facebook :)

Ho partecipato a molte riunioni fantastiche e piene di informazioni nel corso di questa settimana; ho incontrato persone meravigliose che incontrerò di persona per parlare nei dettagli delle nostre attività, qui a Film Annex e alla Women's Annex Foundation.

Continuate a seguirmi e godetevi la vostra vita sui social media ;)

 

Articolo originale: www.filmannex.com/blogs/social-media-week-a-new-york-city-smwny-verso-il-progresso-di-leadership-e-media-digitali/96242

Traduzione a cura di Nadea Translations



About the author

Antonio-NadeaTranslations

We are an italian couple, Irene lives in Milan and Antonio in Naples. We are studying foreign languages and that's one of our greatest passions, along with cats and ethnic food.

We hope (and work hard!) to bring more and more italian people to Film Annex.

Subscribe 3644
160